Link     News     Facebook      Forum     Guestbook     Area Riservata  

Asso Lab StArT AM

Associazione Laboratorio
Studi Storici - Archeologia - Architettura - Arte - Archivistica
Territorio Transfrontaliero

Alpi Marittime

 

 

immagini



 

 Chi siamo 

Breve profilo dell'Associazione

Asso.Lab StArT AM è un’associazione di volontariato senza fini di lucro aperta a tutti, esperti ma anche solo appassionati che nasce con lo scopo di contribuire, attraverso la partecipazione diretta dei cittadini alla ricerca, tutela, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale delle Alpi Marittime ricco di importantissime testimonianze storiche.

                

E’ stata fondata, con atto pubblico, il 25 giugno 2009 dai primi 20 soci fondatori che si riconoscono nei principi sanciti dal nostro statuto ed in particolare che condividono la consapevolezza che è difficile parlare di valorizzazione del territorio, dei centri storici, delle aree archeologiche se prima le comunità non diventano esse stesse consapevoli del patrimonio di cui sono eredi e della ricchezza che questo patrimonio è in grado di generare facendolo conoscere e rendendolo accessibile anche ad altri. Solo così la tutela del passato non sarà più considerata, come troppo spesso avviene, un peso, un atto formale, ma potrà diventare un sentimento diffuso e condiviso. 

L’acronimo “Asso Lab StArT AM” contiene in sé gli elementi che ne spiegano sia gli intenti iniziali che l’area di competenza. Intanto “Asso Lab” e quindi non solo Associazione ma anche Laboratorio, volendo con questo sottolineare gli aspetti di ricerca che animano il gruppo.  StArT AM sta per: Studi Storici, Archeologia, Archivistica, Architettura, Arte, Territorio Transfrontaliero delle Alpi Marittime ovvero quella parte del territorio del ponente ligure (in gran parte coincidente con il Comitatus Vigintimilii) di cui Ventimiglia è stata lo storico capoluogo (tra il dominio albenganese e quello Nizzardo, e ivi comprendendo anche la parte del basso Piemonte e del territorio, oggi francese, della valle del Roja)..

Sono questi i primi elementi da cui si è partiti poiché la struttura associativa è predisposta per abbracciare anche altri settori di carattere storico come quello storico-linguistico, quello demo-etno-antropologico ed anche quello storico- musicale, per citare solo alcuni esempi.

Rimanendo sulla denominazione è importante sottolineare  il concetto forte di  transfrontalierità, che è stato richiamato anche nel nome, poiché intanto costituisce certamente un valore e anche perché questa iniziativa nasce mentre è in atto un grande rilancio delle ricerche e dei contatti transfrontalieri tra enti di tutela e di ricerca sia italiani che francesi avvenuti a fronte della firma della convenzione di cooperazione scientifica e culturale tra Francia ed Italia e dopo gli importanti congressi dedicati all’Archeologia Transfrontaliera che si sono svolti a Nizza alla fine del 2007 e a Ventimiglia ad aprile 2009. A tale scopo, già a fronte della composizione del suo Consiglio Direttivo e con i contributi dei suoi primi soci, l’Asso Lab StArT AM si inserisce in una rete universitaria internazionale (Aix-en-Provence, Città del Vaticano, Firenze, Genova, Nizza, …) e di Associazioni (Alpes Ligures, AMONT, ICOMOS Monaco).

Asso Lab StArT AM si propone di mettere in atto numerose iniziative rivolte alla sensibilizzazione e promozione culturale attraverso:

  • Attività di ricerca con la promozione e partecipazione a campi di scavo, campi di documentazione, ricognizioni topografiche, laboratori tecnici di restauro, fotografia, disegno e rilievo.
  • Attività culturali con la partecipazione organizzazione e di conferenze, seminari, viaggi di studio, visite guidate, escursioni.
  • Attività didattiche con l’organizzazione di corsi di formazione culturale e professionale, con un doppio indirizzo universitario e para universitario (con accordi con Università e Centri di Ricerca Internazionali) nonché per bambini e  ragazzi, in collegamento con la realtà scolastica.
  • Attività editoriali attraverso la compilazione, edizione, pubblicazione e diffusione di riviste, notiziari, prodotti multimediali.
  • Attività gestionali del patrimonio archeologico e monumentale che eventualmente ci verrà affidato.
  • Attività di protezione civile con la partecipazione ad iniziative degli organi centrali, regionali e locali preposti.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

This Web Page Created with PageBreeze Free Website Builder